Al top Quisisana e don Alfonso

Al top Quisisana e don Alfonso

Il Mattino (22/10/2004)

CAPRI. Il grand hotel Quisisana è al primo posto della classifica dei migliori alberghi di vacanza d'Italia stilata da Traveller. Per i ristoranti il gradimento è andato a Don Alfonso 1890 della famiglia laccarino di S.Agata sui Due Golfi. Si allunga così il lungo elenco di riconoscimenti che l'albergo e il ristorante sono riusciti a collezionare nell'arco di questi anni. Ed infatti il voto dei lettori di Traveller, la rivista specializzata nell'industria turistica ed alberghiera di lusso, ha sancito la vittoria del Quisisana e di don Alfonso al vertice della graduatoria dei quindici migliori alberghi italiani. L'albergo caprese vanta una storia ultracentenaria. Venne aperto nel 1845 dal mediCo George Sidney Clark che lo destinò a casa di cura e di convalescenza. Nel 1868 venne trasformata in albergo e il successo del Quisisana continua ad aumentare di anno in anno e va di pari passo con la sua fama che oggi è apprezzata in tutto il mondo Infatti i lettori di Traveller che hanno votato la classifica dei quindici migliori alberghi italiani, rappresentano lo spaccato del turista vacanziero che arriva in Italia da diverse nazioni. Ai lettori di Traveller è stato sottoposto un elenco di domande tra le quali quella su «Quale albergo prenotare per una vacanza da sogno in Italia?». Alla base della scelta fondamentale erano alcuni componenti quali lusso, servizio, la località, gli arredi e gli ambienti. A piazzarsi al primo posto come eccellenza per tutte queste qualità è stato l'albergo caprese, seguito da Villa D'Este di Cernobbio al secondo posto ed al terzo posto il San Domenico di Taormina. La cerimonia e la nomina ufficiale si è svolta al Grand Hotel Visconti di Milano ed a ritirare i premi sono stati Gianfranco Morgano e Alfonso laccarino. «Sono molto contento perchè i lettori, e sottolineo i lettori hanno premiato il nostro albergo ha detto Morgano ed i notevoli sforzi che la mia famiglia ha profuso in tanti anni per permettere al Quisisana di offrire alla sua clientela sempre più servizi di elevata qualità». Anna Maria Boniello