Al Quisisana cinque stelle di diamante

Al Quisisana cinque stelle di diamante

IL MATTINO (01/07/2000)

Sul Grand' hotel Quisisana di Capri sono cadute Cinque Stelle di Diamante. È il prestigioso Five Star Diamond Award, riconoscimento di grande rilevanza che l'Accademia Americana della Scienza dell'ospitalità internazionale assegna ogni anno ai più esclusivi alberghi di ogni nazione. Quest'anno sette Award sono andati ad alberghi italiani. Una severa e qualificata giuria, ha visionato gli hotel di lusso ed al termine della selezione ha insignito i "magnifici sette" che menano vanto alla nostra industria alberghiera. Tre sono sulla costiera Amalfitana, il San Pietro, il Sirenuse, ed il Santa Caterina di Amalfi. Uno in Sardegna il Pellicano a Porto Ercole, il Posta Vecchia a Ladsipoli e l'Eden nel cuore di Roma. Piccoli gioielli e strutture alberghiere che non superano però le cento camere. Il più grande di tutti come dimensioni di Grand'hotel è stato scelto il Quisisana di Capri. L'albergo con le sue 150 camere lussuose, racchiuse nel verde di un parco nel centro storico dell' isola, a distanza dei 150 anni dalla sua nascita è il fiore all'occhiello della industria turistica italiana ad alto livello. Le cinque stelle di Diamante, infatti, premiano specificamente la cultura dell'ospitalità, la qualità dei servizi e la gastronomia. Requisiti che la giuria del premio ha classificato come eccellenti per quanto riguarda il Quisisana. La prestigiosa struttura caprese quest'anno festeggia il suo anniversario di "nozze" con la famiglia Morgano ed in particolare con Mario Morgano, il "guru" degli albergatori che l'acquistò 20 anni fa facendola diventare tra le più note ed apprezzate. Il Quisisana, non a caso, è stato classificato come il secondo del mondo per la qualità dei servizi, dopo il Ritz Carlton di Singapore, e quinto come Resort d'Europa. Le "stelle di diamante", arrivate oggi vanno quindi ad aggiungersi alle altre cinque di lusso a fare da cornice agli altri premi che la famiglia Morgano ha ricevuto durante questi venti anni. La targa di riconoscimento è stata consegnata a Roma dal charman del Premio Mr. Joseph Cinque a Gianfranco Morgano, il general manager che da qualche anno è alla guida del Quisisana. L'albergo fu costruito nel 1845 dal medico inglese George Sidney Clark per adibirlo a sanatorio che dopo circa 20 anni lo trasformò in una pensione per intellettuali diventandone direttore. Durante oltre un secolo l'albergo passò più volte di mano e solo negli anni ottanta, ritornò in mani capresi. Cento e più anni di storia dell'isola si sono intrecciati con il Quisisana che è diventato uno dei più prestigiosi simboli di Capri e del mondo.